Novità in spiaggia a Phuket

Novità in spiaggia a Phuket

Nel corso di un incontro in municipio svoltosi ieri 19 dicembre, il Governatore NiSiT Jansomwong ha annunciato la redazione di un piano provvisorio, per i prossimi tre mesi, un piano che riporta i venditori sulla spiaggia a Phuket.
Il piano, tuttavia, vieta ancora ai venditori di sedie a sdraio di operare in spiaggia a Phuket con le loro attività.
“Abbiamo tutti bisogno di trovare la soluzione.” ha dichiarato il Governatore. “Ogni categoria commerciale coinvolta nella gestione della spiaggia a Phuket, deve obbligatoriamente seguire la legge, non ci devono essere aree esenti da questo obbligo. Le spiagge a Phuket devono appartenere al pubblico, devono essere luoghi a cui possono accedere tutti liberamente”
Secondo il piano, tutte le spiagge a Phuket, avranno particolari aree, (zone), designate a garantire i servizi principali.
Queste aree preposte sulla spiaggia a Phuket, copriranno circa il 10 per cento della estensione totale della spiaggia e i fornitori dei servizi preposti, devono mettersi in regola pagando tutte le tasse che verranno richieste da mostrare agli organi di controllo.
Solo i fornitori dei servizi che si sono registrati con gli organi amministrativi locali, saranno autorizzati a operare.
Sarà permesso a tutti costoro di operare in spiaggia a Phuket, in un orario stabilito che va dalle 9:30 del mattino fino alle 16:30 del pomeriggio.
“Se ci saranno persone che non aderiscono a questo principio, allora costoro non saranno abilitati a continuare il loro business. Bisogna seguire le regole “, ha dichiarato il Governatore.
Le attività consentite in spiaggia a Phuket per il momento, sono la gestione degli ombrelloni, il servizio massaggi e il venditore di cibo / bevande, uno per ognuna delle attività, che saranno tutte svolte nelle zone speciali designate per un massimo di tre giorni di fila. Dopo di che, ogni fornitore del servizio previsto, deve lasciare il suo posto ad altri operatori dello stesso settore.
I venditori di cibo/bevande, non sono autorizzati a cucinare sulla spiaggia mentre spetterà alle organizzazioni amministrative locali la responsabilità per la creazione delle zone speciali in spiaggia a Phuket.
Per le prossime due settimane, il Vice Governatore d Phuket parlerà con i leader locali e i fornitori i dettagli del piano discusso ieri, ha aggiunto il Governatore NiSiT.
“Stabiliremo le zone nelle quali non si invadano gli spazi dei turisti in spiaggia a Phuket, in modo tale che la povera gente locale possa guadagnarsi da vivere senza che debbano sottostare ad un controllo di tipo mafioso con “una figura influente che si appropria di tutte le attività” come era precedentemente, prima dell’intervento del luglio scorso, ha affermato il Governatore NiSiT.
Il piano è il risultato dei colloqui intercorsi tra i funzionari militari, gli enti locali e i venditori sulla spiaggia che sono stati cacciati fuori dalla spiaggia a Phuket dalle operazioni per il ripristino della legalità intraprese nei mesi scorsi.
“Se quegli estremisti che vogliono che tutto torni come prima non sono d’accordo mi dispiace, ma non posso accettare che vengano vanificati gli sforzi fatti finora. Quello che stiamo facendo ora, è almeno quello di aiutare i venditori sulla spiaggia a Phuket a lavorare per potere fare soldi, anche se in una zona limitata ”
“Le spiagge a Phuket devono essere pulite ed ordinate e debbono tornare in cima alla lista delle migliori spiagge di classe mondiale”, ha concluso il Governatore NiSiT.

HERE English version

Show Comments

Comments are closed.